Nacqui a Parma, città di cultura artistica e musicale, nel 1969. Ebbi una spiccata attitudine alla manipolazione della materia sin da bambino, ma il mio approccio all’arte avvenne in età adulta.
Concretizzando la realizzazione di importanti esperienze commerciali di marketing e comunicazione con buoni risultati, entrai in una fase di riflessione interiore che, in pochi mesi, mi portò ad un contatto fulmineo con la pratica pittorica, esternando la mia vera identità comunicativa.
Iniziai da autodidatta esprimendo ciò che volevo realizzare.
Questo cambiamento di vita mi portò a riscoprire la passione per la storia ed i siti archeologici. Mi avventurai tra siti megalitici irlandesi, bretoni, inglesi, maltesi... studiando in loco la simbologia rappresentativa e divinatoria come primitiva forma di comunicazione dell’esistenza umana sulla terra. Tali siti mi rivelarono la produzione artistica che sto realizzando, risvegliando questi messaggi metaforici mistici, a noi in parte sconosciuti, ma che esprimono un sapere antichissimo delle popolazioni che hanno vissuto in quei luoghi.
Osservando e convivendo quotidianamente con le mie opere scopro arricchimenti di significati, occulti al momento della realizzazione che alimentano la motivazione sul percorso scelto, forse dando un contributo alla produzione artistica contemporanea.

Il mio percorso artistico espositivo è iniziato fra il 2003/2004 con alcune mostre a Parma, Reggio Emilia e poi il corso per curatori di mostre “Futuro 2000” a Roma organizzato da Lodovico Pratesi.
Nell’anno 2005 inizia quello professionale partecipando alla VI BIENNALE INTERNAZIONALE DI MALTA (105 paesi) presieduta da Dame Françoise Tempra con la presentazione della sezione italiana curata dall’agenzia ARTEFORMA (TV), dell’allora Presidente del PARLAMENTO EUROPEO JOSEP BOREL, vinsi un premio sull’opera come artista emergente italiano.
Il 2005 si chiuse con la menzione speciale vinta alla XXXXI edizione internazionale GROLLA D’ORO (TV). Dal 2006 iniziai un percorso espositivo curato dall’Agenzia ARTEFORMA toccando numerose citta italiane: Roma, Verona, Treviso, ecc...
Nel 2006 esposizioni all’estero iniziarono con un tour espositivo a Barcellona “Contexto exterior” entrando poi nel 2007 con mostre a Milano, Asolo (TV), Parma e arrivando poi a Parigi al CENTRE CULTUREL CHRISTIAN PEUGEOT. Poi la VII BIENNALE INTERNAZIONALE DI MALTA. Il 2008 si struttura con varie mostre in Italia al Museo di Crocetta del Montello (TV), Noceto al Castello “Museo della Musica”, all’estero fra Parigi, Berlino all’ART CENTER BERLIN Istituzione per l’arte contemporanea ed in Messico alla BIENAL CHAPINGO a Citta del Messico.
Poi conseguendo la Maturità al “LICEO ARTISTICO PAOLO TOSCHI” di Parma. L’anno espositivo 2009 inizia la partecipazione alla VIII BIENNALE INTERNAZIONALE DI MALTA, passando per Bratislava al CASTELLO SEDE DEL PARLAMENTO SLOVACCO, poi ancora a Parigi e a Vienna all’ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA, ritornando a Parigi ad un evento espositivo al MUSEE DU LOUVRE.

I progetti espositivi futuri in corso di organizzazione si svilupperanno nel continente americano con Tour espositivi in Brasile, Costarica ed altri paesi del Sud America ed in città degli USA quali Los Angeles e New York. Le mie apparizioni su quotidiani e magazine artistici sono molteplici: TEMACELESTE, ARTECULTURA, DROMEMAGAZINE, MONOPOL, ecc. ed in particolare il magazine cinematografico DARIAMAGAZINE della TORONTO PICTURES, Toronto (Canada).

Fabrizio Pesci


Download: Curriculum Vitae



© Fabrizio Pesci - credits